Domenica 19 ottobre, ore 14 circa. Le famiglie di numerosi ragazzi di Cuggiono e Castelletto iniziano a circondare la Basilica. Sono tutti eleganti ed emozionati. I ragazzi scambiano qualche chiacchiera con padrini e madrine, tra una foto e l’altra, per stemperare l’agitazione. Poco prima delle 15 ecco la processione che li porta in Basilica, dove vengono accolti da tante persone in un clima di festa, grazie anche ai bellissimi canti intonati dal coretto.

colomba-della-pace-picassoLa cerimonia ha inizio. Monsignor Livetti, insieme a don Angelo e don Lorenzo, celebra la S.Messa della Cresima. C’è tempo per la preghiera ed il raccoglimento, prima del rito vero e proprio della Crismazione: sulla fronte di ognuno dei ragazzi il celebrante traccia con il Sacro Crisma un segno di croce e i ragazzi vengono segnati dal sigillo dello Spirito Santo. La gioia è immensa e si legge chiaramente negli sguardi dei ragazzi, delle famiglie, di padrini e madrine e dei loro catechisti, che li hanno seguiti in questi anni. Alcuni ragazzi leggono le preghiere dei fedeli, poi è il momento dell’offertorio e c’è sorpresa quando all’altare viene portata una candida colomba bianca, come simbolo dello Spirito Santo. Al termine un ragazzo legge una preghiera scritta da Paolo VI, proprio in quel giorno proclamato a Roma Beato: Spirito Santo, Tu sei l’animatore e il santificatore della Chiesa, suo respiro divino, il vento delle sue vele, suo principio unificatore, sua sorgente interiore di luce e di forza, suo sostegno e suo consolatore, sua sorgente di carismi e di canti, sua pace e suo gaudio, suo pegno e preludio di vita beata ed eterna. La Chiesa ha bisogno di una perenne Pentecoste, ha bisogno di fuoco nel cuore, di parola sulle labbra, di profezia nello sguardo. Dimora tra noi, Spirito Santo. Amen.

Ogni tanto lo sguardo si posa sul cartellone realizzato in occasione della S.Cresima. Sono proprio loro, i ragazzi, in 7 gruppi nei colori dell’arcobaleno, a comporre i nomi dei doni dello Spirito Santo. La frase riportata è come una preghiera: “Spirito Santo, aiutaci ad accogliere i tuoi doni“.

Un traguardo importante, quello con cui avete confermato le promesse del vostro Battesimo, è stato raggiunto. Ma il percorso continua… noi catechisti vi aspettiamo venerdì 24 ottobre alle 17.30 in Oratorio per festeggiare insieme con un ‘Nutella Party’ e continuare insieme il cammino di Fede.

Questo slideshow richiede JavaScript.