Parrocchia

6 Items

Summerlife – l’Estate dei ragazzi

by admin4

Summerlife: l’estate è ormai alle porte e noi come Oratorio San Giovanni Bosco, ormai da tempo, ci siamo attivati per capire cosa possiamo proporre e organizzare per i nostri ragazzi. In attesa dell’incontro con il Comune, previsto la prossima settimana, per comprendere se e come sarà possibile collaborare, è fondamentale capire le nostre potenzialità e […]

La ripresa delle Messe

by admin4

Lunedì 18 maggio riprendiamo la celebrazione delle S.Messe feriali, con le precauzioni richieste dalla situazione di pandemia: Lunedì 18 maggio ore 8,30 lunedì in Basilica Martedì 19 maggio ore 8,30 martedì in Basilica ore 20,00 martedì a Castelletto Mercoledì 20 maggio ore 21,00 mercoledì a S.Rocco Giovedì 21 maggio ore 9,00 giovedì in Basilica ore […]

Riprendono le Confessioni

by admin4

Con sabato 16 maggio riprendono le Confessioni in Basilica luogo: anticamera della sagrestia orario: dalle 15 alle 16.45 ATTENZIONE: è obbligatorio indossare mascherina e guanti in lattice

Dal 7 maggio riapre la Caritas

by admin4

DA GIOVEDI’ 7 MAGGIO DALLE ORE 16,00 ALLE ORE 17,00 RIAPRE LA CARITAS PARROCCHIALE DI CUGGIONO A FIANCO DELLA BASILICA Per evitare il ripetersi di squallide “denuncie”, come avvenuto per la S.Messa a San Giuseppe, per la questione dei fiori per l’altare e per le confessioni nella Settimana santa e per evitare il ripetersi di […]

Messe: l’attenzione alle norme

by admin4

Buona domenica!             Oggi, 26 aprile, domenica, giorno di letizia per i cristiani, in cui elevare il cuore e la mente alle cose alte e belle di Dio, una signora polemizza con me per la S.Comunione fatta ai fedeli (2 chierichetti, 2 lettori e un operatore video, numero consentito dalle autorità civili e da quelle […]

Suono delle campane a morto a mezzanotte

by admin4

Buona giornata a tutti! Chiedo scusa per la scampanata notturna, che non ho sentito, in quanto dormivo beato. Il santo Padre, l’Arcivescovo ed anche il parroco stanno benone, grazie a Dio: le campane non suonavano per loro. Deve essere stato un guasto: ora controlliamo don Angelo